Associazione Culturale I Carpentieri di Bell

chi siamo

 

In questi primi mesi di apertura,

questi mesi a cavallo

tra la primavera e l’estate,

organizzeremo una serie

di eventi ‘spot’,

una sorta di prologo di quanto

la Torre dell’Acquedotto offrirà

da questo settembre.

L'Associazione Culturale I Carpentieri di Bell è presente sul territorio da una decina di anni con spettacoli teatrali, eventi culturali, consulenze, collaborazioni artistiche. L'Associazione ha sede a Cusano Milanino sin dalla nascita, dove ha gestito un ampio capannone industriale dell'800 nei pressi della stazione delle Ferrovie Nord, poi è stata temporaneamente ospite presso l'ex Scuola Bigatti, ora avrà la sua sede nella Torre. Nasce nel 1998 sotto la direzione di Massimiliano Cividati, attore e regista, affiancato dal 2000 dall'attrice e produttrice Raffaella Bonivento.

 

la compagnia teatrale professionistica AIA TAUMASTICA che vive in seno all'associazione è stata più volte segnalata come una delle realtà più significative della scena emergente.

E' sicuramente una realtà atipica nel panorama teatrale italiano, un gruppo che contro le logiche più in uso, rimane indipendente, a-politico e a-partitico, spesso si auto-produce senza usufruire di nessuna sovvenzione ministeriale, si avventura anche nella produzione di spettacoli estremamente rischiosi per alto numero di attori, spesso si avvale di talenti emergenti (tutti diplomati nelle principali accademie italiane), tende a rifiutare la comodità (gli attori suonano, compiono acrobazie), con la possibilità di lavorare in un'équipe assai numerosa ma ogni volta diversa, offre sempre spettacoli godibili e fruibili dal più ampio pubblico e ha l'attenzione di critica e stampa.

Realizza produzioni impegnative, ma anche produzioni più leggere.  Rivisita con nuovi linguaggi testi classici (Tito Andronico, Aspettando Godot),  però produce anche una propria drammaturgia teatrale originale (Nijinsky vs Amleto, Calibania-ovvero de amore extremo)  anche in chiave più narrativa (Ghiaccio-La leggendaria spedizione di Shackleton al Polo Sud), mai dimenticando la sua vocazione al teatro fisico ed europeo.

Aia Taumastica cerca fortemente un legame con la tradizione, intesa come disciplina della forma e rigore della tecnica, considerandola il fondamento imprescindibile per la ricerca.

In questi anni abbiamo:

prodotto 14 spettacoli e 23 reading - ricevuto 4 premi - hanno scritto di noi per 173 volte - hanno assistito ai nostri spettacoli più di 15000 persone - abbiamo replicato da Milano a Benevento - e collaborato con alcuni dei più importanti teatri - (Sociale di Rovigo, Sociale di Como, Teatro della Tosse di Genova, Teatro Litta di Milano, CRT ....) - e Festival

(Opera Prima, Teatri 90, Il giardino delle Esperidi) - hanno partecipato ai nostri corsi propedeutici più di 700 allievi - e centinaia di attori ai nostri seminari - insegnato, tenuto corsi e conferenze in decine di scuole - abbiamo collaborato con prestigiose Università - (Cattolica di Milano -  Genova e  Brescia) - ci siamo occupati di team building e abbiamo presentato i nostri lavori in aziende di primo piano (FERRARI, PFiFER, SHELL...) - la Regione Lombardia ha sostenuto il nostro lavoro dal 2004 con sovvenzionamenti e progetti speciali - abbiamo organizzato

concerti, incontri con autori, studi e ricerche, tavole rotonde

e molto molto altro ancora

Direzione Artistica Massimiliano Cividati

Direzione Organizzativa Raffaella Bonivento

SPETTACOLIproduzioni.html
GHIACCIO 
 La leggendaria spedizione di Shackleton al Polo SudGHIACCIO.html
IL NULLA - The voidIL_NULLA.html